Le cover possono essere considerate come un genere a sé stante. Una prova alla quale molti artisti, anche famosissimi, amano sottoporsi per misurarsi con l’opera di qualcun altro.
Un paio di anni fa, nel primo periodo di vacche magre dell’industria, non c’era un artista o gruppo che non pubblicasse un disco di cover (da sempre metodo di gran risparmio e, se il nome lo permette, infallibile per ottenere il miglior risultato col minimo sforzo) ed anche oggi, quando la “moda” sembra essere scemata, qualcuno ci prova ancora gusto. Ma sparse nei dischi di artisti di varia estrazione, ci sono quantità di cover di tutti i generi capaci di generare sentimenti di odio, amore e odio/amore.
Così mi è venuta questa idea: chissà quale sarà la cover preferita dai lettori di Fard Rock. Ho selezionato un po’ di titoli, tra quelli che piacciono a me, ed ho avviato il gioco. Per non sembrare troppo despota, c’è anche un campo bianco, nel caso la vostra preferita non si trovasse tra quelle proposte da me.
Lo lascio lì qualche giorno, senza regole (mi baserò sulla frequenza dei votanti), e poi trarrò una classifica. Allora, siete PRONTI? Si vota da QUI

Annunci