L’undici aprile di venti anni fa usciva il primo singolo degli Oasis. Una piccola rivoluzione indie che risollevò le sorti della piccola Creation Records e che avrebbe dato il via al rilancio del rock inglese dopo che la scorpacciata Grunge ci aveva fatto guardare con entusiasmo alle chitarre distorte d’oltreoceano. 
Supersonic ci fece conoscere i fratelli Gallagher e il loro mondo strampalato, sempre a metà strada tra l’eleganza Mod e la sconsideratezza Punk, tra scorribande da pettegolezzo per i Tabloid, tra odio e amore, tra sbruffonaggine da teppistelli e ritornelli rimasti immortali.
Venti anni fa nasceva uno dei gruppi simbolo del rock degli anni 90.
Supersonic raggiunse “solo” il numero 31 delle UK charts. Tuttavia, nel corso del tempo, ha accumulato vendite di oltre 215.000 copie, rendendolo il 13
° singolo più venduto di sempre nel Regno Unito. Il 45 giri, nonostante la concorrenza del Grunge andò addirittura meglio negli Stati Uniti, dove arrivò alla posizione numero 11 della Billboard Modern Rock chart. Auguri supersonici!

.
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=BJKpUH2kJQg%5D