Confusional Quartet, storica formazione bolognese della prima New Wave degli anni 80, dal 2011 è tornata in attività ed oggi si appresta a pubblicare un album realizzato attorno ad alcune registrazioni inedite di Demetrio Stratos.
Nel primo periodo di attività, non era difficile sentire la band di Marco Bertoni associata agli Area ed appare, dunque, piuttosto sensata la decisione del loro storico produttore Gianni Gitti di affidare a loro le registrazioni che effettuò con Stratos nel 1979, poco prima che il cantante lasciasse l’Italia per andare negli Stati Uniti a cercare di debellare, purtroppo senza successo, la leucemia che lo aveva colpito.
In una bella intervista uscita la scorsa settimana su La Repubblica, Bertoni racconta il processo di adattamento fatto sulle registrazioni dell’epoca, lasciando intendere che il risultato sarà davvero in grado di lasciare il segno. Gli ex componenti degli Area hanno espresso un certo apprezzamento per il lavoro svolto e Paolo Tofani sembra aver dichiarato: “Complimenti ragazzi  il lavoro mi è piaciuto molto e secondo me sarebbe piaciuto tantissimo anche a Demetrio perché avete affrontato questo progetto liberamente e senza la spocchia da filologia musicale alla ricerca del mito della purezza.”
Il disco Confusional Quartet Play Demetrio Stratos sarà pubblicato il prossimo 22 maggio e conterrà dieci brani brani inediti più due cover (Cometa Rossa e Manifest’o).

.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=0ow4n0FMp-4%5D

Annunci