Etichetta: Autoproduzione
Tracce: 5 – Durata: 22:07
Genere: Emo Rock
Voto: 7/10

Con sano spirito da losers, i milanesi Donnie Lybra cantano disagi: quelli tipici dell’età giovanile, tra fallimenti e disillusioni che però sono il motore per tenere duro, diventare forti e crescere. Quei disagi che, in genere, sviluppano le attitudini creative e permettono di avere qualcosa da dire oltre che la naturale forza per dirlo.
Neon è un EP interamente autoprodotto, realizzato in sala prove, con aggiustamenti fatti “in cameretta” e con tutti gli inestimabili difetti che deve avere un lavoro di questo genere per apparire credibile. 
I cinque membri della band (formazione classica: ritmica, chitarra e tastiera) mettono in scena una miriade di ispirazioni, lasciando intendere una passione smodata per l’Emo-Rock di band come Sunny Day Real Estate, Death Cab For Cutie e Band of Horses ma riescono con una certa facilità a imporre un taglio autonomo, aiutato tra l’altro da liriche in italiano, a dimostrazione del fatto che si può suonare un Rock derivativo anche senza nascondere le proprie radici. Da veri losers, poi, partono ponendosi sul gradino basso, scegliendo di regalare l’album attraverso la piattaforma Bandcamp e relegando le copie fisiche alla stampa o per la vendita diretta ai concerti, come a dire: “Eccoci, siamo qui, siamo gratis, dateci fiducia e vi mostreremo il resto!”. E se il buon giorno si vede dal mattino, il resto ci farà saltare sulla sedia.

.