Sarà Ron Howard, superfan di The Beatlesa dirigere un documentario autorizzato sul periodo “live” del gruppo tra il 1960 e il 1966.
Apple Corps, White Horse Pictures e Imagine Entertainment (la casa di produzione di Howard) produrranno il film con la collaborazione di Paul McCartney, Ringo Starr, Yoko Ono Lennon e Olivia Harrison.
“Sono entusiasta e onorato di lavorare con Apple e il team di White Horse sulla storia incredibile di questi quattro giovani uomini che hanno preso d’assalto il mondo nel 1964“, ha detto Howard. “Il loro impatto sulla cultura popolare è fuori discussione. Quando ero piccolo li ho visti all’Ed Sullivan Show e da quel momento il mio unico desiderio era di avere una parrucca alla Beatles. I miei genitori dissero ‘no’ ma poi me la regalarono per il mio decimo compleanno”.
Il film, pieno di filmati, tra cui moltissimo materiale amatoriale, si concentra sull’attività dal vivo dei Beatles, dai fasti delle prime serate al Cavern fino alle ultime tournée internazionali in cui i quattro non riuscivano nemmeno a suonare per il gran fracasso generato dalle urla dei fan. 
Detta così, sembrerebbe l’ennesimo documentario sui Beatles ma Ron Howard garantisce sull’unicità della sua opera che, attraverso l’attività in concerto dei Fab4, tenta di fare l’analisi sociale e politica di un’epoca di grande espansione, come la prima metà degli anni 60.
The Beatles, fino all’ultimo concerto tenuto al Candlestick Park di San Francisco il 29 agosto del 1966 (in calce), hanno realizzato 166 concerti in 15 paesi e 90 città in giro per il mondo. Da quel momento decisero di non esibirsi più da vivo entrando nella fase comunemente nota come “The Studio Years” dalla quale non sarebbero più ritornati sui propri passi fino al famoso concerto sul tetto, il quale, più che un concerto, va considerato come session di registrazione in diretta.
Il film di Ron Howard non ha ancora un titolo ma la produzione ha annunciato che sarà pronto e distribuito attorno all’autunno del 2015.

.
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=hZqmEnjvS2M%5D