Ray Davies si ricorda molto bene il 3 giugno di 45 anni fa.
Mentre era in tour negli Stati Uniti con The Kinks per la promozione di Lola Versus Powerman and the Moneygoround – Part One, fu richiamato in tutta fretta a Londra per porre rimedio al testo della canzone Lola, scelta dalla band per un’uscita su 45 giri. La commissione censura della BBC, che aveva preventivamente ascoltato il brano, aveva posto il veto sul testo, comunicando alla Pye Records che non sarebbe stata trasmessa se non fosse stato cambiato. Le parole di Lola avevano effettivamente un forte sottinteso sessuale e Davies aveva pensato di dover cambiare il senso della canzone per renderla meno pruriginosa. Grande fu la sua sorpresa quando scoprì che il problema era solo il riferimento alla Coca-Cola, che appariva nel primo verso (I met her in a club down in old Soho where you drink Champagne and it tastes just like Coca-Cola). Ai giorni nostri, sarebbe bastato inviare, via email, il playback in USA e chiedere a Ray Davies di recarsi in uno studio per modificare la canzone ma, nel 1970, la posta elettronica non era ancora stata inventata, sicché, per rispettare i tempi di pubblicazione, dovette prendere un aereo per arrivare prima possibile in UK ed incidere due sole parole: per la versione del singolo, la famosa bibita americana era stata sostituita da una anonima Cherry-Cola.
In qualche compilation di The Kinks è ancora possibile ascoltare la versione censurata. Generalmente, però, la versione con la Coca-Cola è rimasta quella arrivata fino ad oggi.
Lola uscì su 45 giri la settimana successiva e arrivò al numero 1 in mezzo mondo, raggiugendo la Top 10 nell’altro mezzo.

.
Lola (album version):
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=LemG0cvc4oU%5D

.
Lola (single version)
[youtube:www.youtube.com/watch?v=CWMNrfTZLIg]