La notizia è giunta qualche ora fa, inaspettata ma gradita: è stata affidata a David Bowie la canzone per i titoli di testa dell’attesissima nuova serie thriller The Last Panthers.
A convincere il Duca Bianco a concedere la sua musica per un soundtrack, a ventitré anni dalla sua ultima esperienza in tal senso (The Budda of Suburbia del 1993),
è stato il regista della serie Johan Renck che non ha nascosto un certo entusiasmo: “Volevo uno dei miei idoli giovanili per la canzone della sigla ma non avrei mai sperato di ottenere Dio in persona. La sua reazione è stata entusiastica, ha mostrato partecipazione e curiosità. Il pezzo che ha scritto incarna ogni aspetto dei nostri personaggi e della serie. È dark, meditabondo, bello e sentimentale (nella migliore accezione del termine). E poi lui è un uomo davvero d’altri tempi, ispirato e affascinante. Sono stato letteralmente sopraffatto dalla sua generosità. Ancora non riesco credere che sia realmente accaduto“.
The Last Panthers è una serie in sei episodi co-prodotta da dalla francese Haut et Court TV (Les Ravenants) e dell’inglese Warp Films (This is England) che, partendo da un furto di diamanti, si sviluppa in un intreccio che smaschera le alleanze tra gangster e banchieri senza scrupoli.
Prevista per l’autunno su Canal+ (in Francia) e su Sky (in UK, Irlanda, Italia, Germania e Austria) la serie aveva già stuzzicato la curiosità di molti appassionati. Il coinvolgimento di David Bowie per la sigla (che a tutt’oggi rimane Top Secret) è la ciliegina su una torta già di per sé piuttosto ghiotta.

Advertisements