Negli anni ’70 alcune rockstar (principalmente inglesi e tutti maschi) fondarono un “circolo di bevute” denominato The Hollywood Vampires. Come presidente venne nominato Alice Cooper mentre i primi membri furono Bernie Taupin, Harry Nilsson, Micky Dolenz, John Lennon, Ringo Starr e Keith Moon.
L’iniziazione da affrontare per diventare socio consisteva nel bere (alcolici) più di tutti gli altri membri. La sede ufficiale fu individuata dalle parti di West Hollywood anche se, secondo i racconti di Alice Cooper, il club avrebbe dovuto avere il quartier generale a Londra. Alla fine, per una serie di circostanze, fu stabilito che si sarebbero riuniti nei locali al piano di sopra del Rainbow Bar & Grill di Sunset Street a Los Angeles, un locale molto frequentato dalle rockstar di passaggio per la città californiana che, in poco tempo, si ritrovarono a avere il Club dei Vampiri come un passaggio obbligato ed imprescindibile. Keith Emerson, Marc Bolan, Ron Wood e perfino l’attore Oliver Reed (che all’epoca stava girando il film Tommy) furono membri del club di cui, all’esterno dello storico edificio resiste la targa, con i nomi dei membri fondatori, che indica La Tana degli Hollywood Vampires.
Come atto di nostalgico omaggio allo storico club di ubriaconi rock, Alice Cooper ha riesumato nel 2013 The Hollywood Vampires assieme all’attore Johnny Depp e al chitarrista degli Aerosmith Joe Perry. Tra gli altri membri del nuovo corso ci sono Dave Grohl, Paul McCartney, Joe Walsh, Slash, Brian Johnson, Perry Farrell, Robbie Krieger, Zak Starkey e Kip Winger.
Per due anni si sono trovati per suonare assieme alcune vecchie canzoni tra quelle degli storici soci/amici che non ci sono più. Da queste sessioni è nato un album uscito a settembre che, assieme a My Generation, Cold Turkey, Whole Lotta Love ed altri classici, include due pezzi originali che raccontano la storia dei Vampires. In una compare anche il vampiro più famoso del cinema, Sir Christopher Lee, che ha prestato la sua voce al progetto proprio poco prima della sua morte.

.
https://open.spotify.com/album/6mqWVI5FQGmE2Lx1ieNxbk