mulai_something2Etichetta: Autoproduzione
Tracce: 5 – Durata: 19:02
Genere: Elettronica
Voto: 7/10

L’interessante peculiarità del lavoro di Mulai (fondamentalmente il progetto di Giovanni Bruni Zani coadiuvato dal fratello Nicola) consiste nell’esemplare metodo compositivo che si basa su regole principalmente musicali, travasate solo in seconda battuta nell’universo dei sample e dei loop.
La forza delle cinque canzoni di Something For Someone è tutta lì sebbene questo, anziché essere un limite, ne rappresenti il maggior pregio.
Mulai suona in maniera molto moderna utilizzando gli stilemi classici della canzone pop appellandosi, solo per necessità, alle scuole più rinomate della musica elettronica moderna partendo da quella del “vecchio” SynthPop anni ’80 fino ai recenti timbri Dubstep incrociati con Glitch, Hip-Hop e House.
Le cinque tracce del suo nuovissimo EP si distinguono, comunque, per una forte componente personale che riesce, pur richiamando miriadi di ispirazioni, a risultare autografa e distintiva, dimostrando di conoscere alla perfezione la materia che si concretizza in canzoni di facile presa che però non si scordano la componente melodico/armonica, fondamentale per irrobustirne la consistenza.
Recentemente hanno vinto il Rock Contest di Controradio, grazie ai voti di molti illustri rappresentanti dell’indie italiano. Ora è uscito questo piccolo CD che sta raccogliendo consensi da molte parti. Le previsioni sembrano indicare un futuro per Mulai decisamente roseo. Non sottovalutatelo.
.

https://www.facebook.com/mulaimusic/?fref=ts