morfema_mare2Etichetta: Autoproduzione
Tracce: 6 – Durata: 27:30
Genere: Alt Pop, Post Rock
Sito: https://www.facebook.com/morfema.band/
Voto: 7/10

Tutte le volte che ho espresso perplessità sull’uso della lingua inglese da parte di alcune formazioni italiane, l’ho fatto chiedendomi se non fosse valsa la pena di provare a cantare in italiano quei brani, identici, immaginando un effetto che mi sembrava potentissimo oltre che diverso da quello emulativo talvolta evocato.
Ecco, con Al mare d’inverno i Morfema rendono palese proprio quell’effetto, realizzando un lavoro in grado di competere, per sonorità ed intenzioni, con quelli dei loro beniamini ma lasciando che sia la lingua italiana a definire i contorni di un prodotto più che credibile.
Perché sì, le ispirazioni sono evidenti: ci si sente l’amore per XX e Beach House (Corallo), è evidentissimo quello per la scena Slowcore degli anni ’90, tra Karate e i Black Heart Procession (Il quadro in salotto), e non viene nascosto il bisogno di riferirsti a certo Post Rock (Cape Cod, Una stagione selvaggia), il tutto declinato all’Italia e non solo per l’uso della lingua ma anche per un certo fascino descrittivo, allineato con quello dei principali autori nostrani. Si percepisce chiaramente che, tra gli ascolti dei Morfema, c’è anche molta canzone italiana dal Lucio Battisti sperimentale del periodo Mogol (1972/1974), ai Verdena, passando per FinardiRuggeri e gli Afterhours.
Ma non saltate alle conclusioni: tutti questi nomi servono unicamente a darvi un’idea di massima, per tentare di mettere nero su bianco la sensazione espressa da un disco come Al mare d’inverno che è, al contrario, un lavoro molto personale e ben congegnato, che fa delle sue ispirazioni il più gustoso depistaggio offrendo qualcosa di onesto che ci auguriamo riesca ad emergere presto da un underground un po’ troppo limitante.

Nota a parte la merita la bella confezione, una elegante scatolina in cartone arricchita da una evocativa ed esile grafica, curata dal chitarrista della band, Roberto Cucchi.

Annunci