thejulieruin_hr2Etichetta: Hardly Art
Tracce: 13 – Durata: 38:55
Genere: Rock
Sito: http://www.thejulieruin.com/
Voto: 5/10

The Julie Riuns è una band nata nel 2010 a Brooklyn e guidata da Kathleen Hanna. Se avete buona memoria, ricorderete di aver letto il suo nome legato a formazioni come Bikini KillLe Tigre oppure, se vi appassiona la cronaca rosa, saprete che è la moglie di Ad-Rock dei Beastie Boys.
La sua nuova band è frutto di questo background e produce dischi (Hit Reset è il secondo) di matrice Punk con l’identico approccio con cui li produceva 20 anni fa. Certo, le 13 tracce del disco hanno una linea precisa e ben scritta ma quel retrogusto combat e sovversivo, che al pubblico giovane probabilmente appare vagamente triste, ha qualche piccola controindicazione. Un disco come questo può essere accolto bene dai nostalgici delle gig infiammate dagli eroi del CBGB’s negli anni 80 o della Knitting Factory  negli anni ’90  ma non tiene conto del fatto che il Punk Rock possa essere una corrente artistica che ha concluso il suo percorso (e la sua forza espressiva) già parecchi anni fa.
Certo, se quella scena l’hai vissuta attivamente negli anni giusti, hai qualche ragione in più per portare avanti il discorso ma… volendo diffondere dei messaggio “sociali”, l’ambientazione da fracassone-spacco-tutto messa in scena con frizzantezza Pop, fa davvero fatica a fare breccia sul pubblico giovane, che dovrebbe per primo recepire il messaggio, ma anche su chi (come chi scrive) è sufficientemente avanti con l’età da avere scaffali pieni di dischi di The B-52’s, Pixies e Martha & The Muffins (tre nomi a cui Kathleen deve sicuramente molto musicalmente).

Poi, certo, Mrs. Hanna è sempre una numero uno e lungi da me l’idea di sminuire le sue battaglie (da quelle personali contro la Borreliosi fino a quelle sociali in difesa dei diritti delle donne) ma la forma artistica con cui ha scelto di esporle rischia di venire offuscata da un linguaggio “specifico” comprensibile solo da un pubblico che… a queste lotte non riesce più a partecipare attivamente per sopraggiunti limiti di età.

Advertisements