gospel_band2Etichetta: Costello’s
Tracce: 10 – Durata: 35:52
Genere: Rock, Blues
Sito: Facebook 
Voto: 7/10

Gradevolissimo esempio di blues rock in italiano quello dei luinesi Gospel che riprendono stili e metodi tipici della tradizione elettrica americana per metterli al servizio della nostra provincia che, a giudicare dalla generosità di queste dieci tracce, appare strutturalmente interessante, almeno quanto quella d’oltreoceano.
Le canzoni del disco parlano di sentimenti, in varie sfumature, ma si concedono estensioni in altri ambiti privati, nel senso che nei Gospel non c’è alcuna ambizione di carattere sociale. La ruvidità delle loro partiture si abbina in modo eclettico ai profili tracciati nelle liriche facendo di fatto un’operazione che pur non essendo granché innovativa, risulta piuttosto inedita nel nostro panorama attuale. 
Piacevoli anche le discese nelle acque più scrupolosamente nostrane dove, con evidenti ispirazioni mutuate dalla canzone d’autore degli anni in cui i nostri cantautori si servivano delle sonorità del rock e del blues per raccontare storie di gustosa ambientazione italiana (Ivan Graziani, Eugenio Finardi, Edoardo Bennato, l’eterno Battisti…), i Gospel trovano terreno fertile per esprimersi con un linguaggio che emerge per un tocco personale e autoctono.
Un piccolo gioiellino che combina la passione per il rock sudato e sanguigno con la leggerezza della fruibilità. 

Se siete a tiro, i Gospel suonano il 20 aprile al Serraglio di Milano e il 29 aprile a The Family di Albizzate.
gospel_band

Advertisements