lekka_bandEtichetta: Autoproduzione
Tracce: 4 – Durata: 22:18
Genere: Electro 
Sito: Facebook 
Voto: 8/10

Il breve EP d’esordio dei Lekka è uno di quei dischi che ti fanno capire che non tutto è perduto, che l’Italia non è quel posto provinciale che tutti credono, che una via per la musica dance di stampo rock non solo è possibile ma può essere decisamente credibile e competitiva.
Certo, non è che questo disco apra orizzonti nuovi, quello che c’è dentro l’abbiamo mediamente già sentito, il punto è che è fatto davvero bene. Un trio così, in Italia, dovrebbe riempire, se non gli stadi, sicuramente i club più all’avanguardia.

Il repertorio originale (che in concerto di abbina felicemente a cover di Soulwax, Justice, Daft Punk, Boys Noize eccetera) è della più bell’acqua, citando Moroder, Kraftwerk, LCD Soundsystem, New Order e tutti i nomi illustri che vi vengono in mente pensando alla musica elettronica da ballo e si concretizza in un esordio discografico al quale si spera farà presto seguito un lavoro più lungo e strutturato.
Per il momento abbiamo solo questo quadrifoglio (con tre petali originali più un rework di tre brani di Boys Noize e Gesaffelstein) che rende giustizia a un genere che fa saltare sulla sedia, che mette il peperoncino alle gambe, che accende la voglia di alzare il volume, di puntare il faretto sulla mirror ball, spostare tavolo e divano per… scatenarsi in continuo repeat.


lekka_band2

Annunci