angela-kinczly-silent-cdEtichetta: Ritmo&Blu
Tracce: 11 – Durata: 39:12
Genere: Pop Rock
Sito: angelakinczly.com 
voto: 8/10

Ungherese di origine ma bresciana a tutti gli effetti, Angela Kinczly più che una cantautrice è un’autrice a tutto tondo. Il suo mondo è fatto sì di belle canzoni ma anche di ricerca, il suo album è una deliziosa sorpresa che racchiude un approccio ricercatissimo per la canzone pop, abbinando sonorità sperimentali che vanno da P.J. Harvey a Laurie Anderson senza dimenticare di buttare l’orecchio sulle tendenze mainstream del momento, tra Lorde, Radiohead e Anohni. Un piccolo scrigno di deliziosa fragilità che si appropria della poesia di Emily Dickinson per sviluppare un piacevolissimo concept musicale di gradevole fruizione.
angela_LeiCoadiuvata da un team preparatissimo, sul quale spicca la produzione di Stefano Castagna (Scisma, Flos…), S I L E N T è un’opera ambiziosa che riesce a esulare da quelle auree santificatrici che ne snaturerebbero l’intento. Al contrario, queste undici canzoni si propongono delicatamente, su sonorità lievi e effetti di sottrazione, con lo scopo di portare la poesia di Emily Dickinson su un piano diverso, fatto con l’eleganza di chi sa quale siano i margini entro cui restare ma senza dimenticare l’importanza letteraria delle parole scelte.
Un lavoro che forse non scalerà le classifiche di vendita ma che si candida a diventare un momento confortevole di ascolto capace di rasserenare qualche momento buio ma anche di ristorarci mentre sorseggiamo una bibita fresca nelle prossime serate estive.

Se siete nei paraggi, questo pomeriggio (venerdì 10 maggio) alle ore 18.30, Angela Kinczly presenterà S I L E N T al Salotto in Prova (Via Enrico Caviglia, 5 Milano).

Annunci