clb_rewardEtichetta: Mexican Summer
Tracce: 10 – Durata: 42:43
Genere: Indie Pop
Sito: catelebon.com
Voto: 5/10

Quinto album per la gallese Cate LeBon per il quale la stampa internazionale sta spendendo parole di grande enfasi e sperticate lodi.
La musica che contiene, stratificata e ostinatamente arty è un miscuglio si sperimentazione e folk, in un abbinamento che sulla carta è infallibile ma che, all’atto pratico, necessita delle capacità creative ed artistiche che lo rendano credibile.
Reward è un lavoro immediato e istintivo che viene caricato fino all’eccesso di una patina di prestigio talmente posticcia da risultare stucchevole.
LeBon non è una cantante particolarmente virtuosa e se da un lato questa peculiarità riesce nel compito di addensare di suggestioni un album appena decente, dall’altro finisce per diventare l’elemento più tedioso nella mente di chi s’accorge che questi tre quarti d’ora non riescono a liberarsi di una monotonia deliberata e ottusa che nemmeno il duetto con Kurt Vile (Magnificent Gesture) riesce a dissipare.
cate-le-bonLa leggenda che narra il comunicato stampa s’aggira nei meandri della scelta di isolamento, del bisogno di LeBon di allontanarsi dal logorìo della vita moderna per andare nella campagna inglese a restaurare mobili dove, tra una pialla e un mordente, è riuscita a trovare il tempo per sviluppare le dieci canzoni di questo album strimpellando su un vecchio pianoforte semi-sdentato. Più una giustificazione che un manifesto di intenti.
Rimane il fatto che alcuni momenti suonino anche particolarmente interessanti (come ad esempio la splendida coda strumentale di Mother’s Mother’s Magazine) ma vige per lo più un’aura di forzata evocazione poetica che tenta -fallendo- di colpire al cuore chi ama le strampalate melodie della Nico anni ’80 o le inquietanti divagazioni vocali della Mariane Faithfull più recente.
A questo disco manca un po’ di umiltà; sarebbe bastato un piccolo cenno ironico a dargliene, oltre che a fargli prendere almeno un punto in più in questa umile recensione.