Metronomy-ForeverEtichetta: Because Music
Tracce: 17 – Durata: 54:38
Genere: Indie Pop
Sito: metronomy.co.uk 
Voto: 7/10

Joseph Mount è uno dei pochi autori in grado di realizzare prodotti indie-pop freschi e originali pur mantenendo una linea di condotta coerente e riconoscibilissima. 
Col sesto capitolo dei suoi Metronomy, mette a segno l’ennesimo esempio di perfezione derivativa.
Le 17 tracce di Metronomy Forever (di cui alcune sono solo dei brevi interludi strumentali) sono evidentemente messe assieme da chi se ne frega delle regole al punto da allineare riferimenti e ispirazioni di ampia estrazione: chiama in causa Alan Parson’s Project (The Light) e Scissor Sisters (Sex Emoji) e appena si accorge di averti messo in imbarazzo, cambia registro con qualcosa di acustico ed estraneo a qualsiasi appiglio (Upset my Girlfriend) a fianco di qualcos’altro che parte come un classico EQ’s game in stile Chemical Brothers per affondare l’effetto sorpresa nell’assenza stessa di… sorprese (Miracle Rooftop).
La cosa bizzarra e piacevole di Metronomy Forever è che pur trattandosi di un album smodatamente snob, non lascia mai intravedere un eccesso di snobismo. Metronomy sono sempre pronti a metterci quella dose di ironia necessaria a farti capire che non è il caso di prendere troppo sul serio certe loro indulgenze e di portare pazienza quando sembrano sopra le righe perché sicuramente nella traccia successiva verranno pareggiati i livelli.
metronomy_bandaInsomma, un progetto buffo e interessante che riesce a farti stare con le antenne diritte praticamente tutto il tempo. Anche quando qualcosa sembra disturbare (personalmente trovo fastidioso il falsetto finto-bee-gees esibito in molte tracce) sai che non puoi abbassare la guardia perché a ridosso potrebbe esserci la più eccitante delle trovate e tu sai di non poterla perdere.
Qualche limatura negli eccessi (incluso quello del minutaggio totale) avrebbe certamente giovato. In ambito di scrittura, però, l’album si mantiene su un livello alto che, nelle sue infinite ispirazioni, è degno di una discografia esemplare.

Annunci