modernature_ION_CDEtichetta: Bella Union
Tracce: 10 – Durata: 38:11
Genere: Indie Pop, Post Rock
Sito: modernnature.band 
Voto: 5/10

L’ambizione sembra quella di inseguire il filo artistico di Mark Hollis, David Sylvian e Tindersticks… saltando a piè pari le tappe.
Quello che Jack Cooper, col suo nuovo progetto Modern Nature cerca di mettere in scena in Island of Noise è una specie di simulacro di quel post rock anni ’90 che i Talk Talk degli ultimi anni hanno saputo rendere inconfondibilmente autografo.
Pur con molti punti potenzialmente interessanti, si tratta di un disco talmente ambizioso da apparire eccessivo. Perché non basta saper mettere in riga qualche nota sul pentagramma o emulare le copertine naturalistiche che James Marsh faceva per i Talk Talk per essere credibili. Questo disco non ci riesce, nemmeno quando il magnifico sassofono di un ospite illustre come Evan Parker si insinua in un modo che ricorda i King Crimson più jazzati.
Al netto di qualche sparuto attimo di rilievo, in linea generale si percepisce poca spontaneità in un percorso studiato a tavolino che si traduce in una squassante dose di noiosa boria del tutto ingiustificata, dalla quale non è esente nemmeno la parte “letteraria” che coinvolge poeti, illustratori, autori e perfino micologi che adattano le dieci tracce dell’album a La Tempesta di Shakespeare. Naturalmente il tutto è anche un film, proiettato in pochissime occasioni e per pochi eletti, per il quale è stata anche immaginata una colonna sonora costituita dalla versione strumentale dell’album reintitolata per l’occasione Island of Silence. Credo che non serva aggiungere che il disco è stato registrato in analogico su nastri da 2″ e masterizzato solamente per la versione in vinile: mi sembra davvero il minimo! Per ultimo aggiungo che Cooper non la la vocalità di Hollis (né quella di Sylvian o di Stuart Staples), così il quadro è completo.
Apprezzo lo sforzo e arrivo sicuramente a capirlo ma… sono troppo vecchio per perdere tempo con un disco che, nonostante sforzi sovrumani, riesce ad essere così poco interessante.