BD2704-B - COPERTINA LP -  [Convertito]Etichetta: La Tempesta / Santeria
Tracce: 10 – Durata: 35:50
Genere: Pop Rock, Cantautori
Sito: Facebook, Instagram
Voto: 7/10

Nada non ha bisogno di grandi presentazioni perché è un’artista talmente trasversale da arrivare a un pubblico davvero ampio. Negli ultimi (diciamo) vent’anni ha intrapreso un percorso molto interessante nell’ambito di una canzone d’autore riconoscibile e spesso scaldata dal sacro fuoco del rock.
Dal 2001, anno del suo primo album indipendente (L’amore è fortissimo e il corpo no), ha pubblicato dischi a scadenze quasi regolari, circondandosi di collaboratori prestigiosi come Cesare Basile, Howe Gelb, Andrea Appino, Enrico Gabrielli, Don Antonio… oltre al fidato Gerry Manzoli che è anche suo compagno nella vita e a John Parish col quale ha intrecciato un legame artistico quasi inossidabile che si rinnova anche in questo nuovo La paura va via da sé se i pensieri brillano
Diciamo subito che è un disco che contiene alcune gemme di scrittura davvero sorprendenti che spaziano tra il blues urbano (In mezzo al mare, Sorridimi) al trip hop jazzato (Io ci sono, Oscurità, Nada Yoga) e al desert rock (Banane City) finendo per fare perfino una capatina nel “pop di marca” di cui sicuramente Nada ha scritto in passato una pagina fondamentale (Tu non mi chiedi mai di me).
A volergli trovare un difetto, ce n’è uno piuttosto ingombrante che si manifesta in una vaga uniformità vocale che, al netto di un lavoro molto ricercato nella produzione, squisitamente scarna, asciutta ed essenziale, rischia di rendere l’album un po’ monocorde nonostante alcune prove come l’ottima Io ci sono sappiano dimostrare il contrario. A sentirlo tutto d’un fiato, l’album offre una Malanima rinchiusa in limiti che sembrano costruiti e, se da un lato contribuiscono a definire sempre più il suo stile, dall’altro rischiano di rendere meno fluido l’ascolto.
Detto ciò, ovviamente, il disco rimane un ottimo lavoro che riesce a sorprendere ogni volta che lo si rimette a suonare perché, come sempre, Nada sa trovare il linguaggio giusto per arrivare dritta al nostro cuore usando parole dirette e capaci di esprimere ogni singola emozione, dall’inquietudine al sollievo, dall’incertezza alla serenità. E scusate se è poco.

Pubblicità